Per vedere i video di Retebiella TV è necessario avere FLASH installato.

IN PRIMO PIANO

TG Biella 22 giugno 2017

Vai al video

DAL TERRITORIO

VIGLIANO IL NIDO SI TRASFERISCE ...IN BIBLIOTECA

La lettura ad alta voce ai bambini fa parte della routine quotidiana dell’asilo nido. Ma è invece una vera e propria trasferta quella che nei giorni scorsi è iniziata nel nido di Vigliano: a piccoli gruppi, alcuni a piedi, altri in passeggino, hanno raggiunto la biblioteca per vedere quanti libri vi sono contenuti, capire come mai ce ne siano così tanti, sentire storie nuove da nuovi lettori. Infine, portare a casa ogni settimana un libro diverso, mettendolo in una borsetta che, appositamente, è stata realizzata per loro da nonna Luciana, abile sarta volontaria.
 

CONDIVIDI

VEDI ANCHE

VIGLIANO IL NIDO SI TRASFERISCE ...IN BIBLIOTECA

 

Questo il progetto che, dalla scorsa settimana, ha preso il via e prevede una “gita” settimanale i n biblioteca. Lo spiega l’Assessore al nido, Simona Gallo: “Accolti dalla Presidente del Consiglio di Biblioteca, Marina Coppe, da Giacomo Fileppo e Giorgio Gulmini, seguiti da due educatrici, i bambini hanno visitato la struttura osservando con stupore gli scaffali alti, i libri antichi che vi sono conservati, e trovandosi molto a loro agio nello “spazio bimbi” allestito con mobili a loro misura, scaffali e scatole colorate. Libri morbidi e cartonati, di ogni foggia e colore, hanno raccontato loro il mondo della biblioteca. Sono state lette loro delle favole antiche e dei nuovi racconti, poi ognuno ha scelto un libro – in biblioteca ce ne sono tanti in più rispetto all’asilo! – e l’ha messo in borsa: la prossima settimana verrà riportato e se ne potrà scegliere un altro.
Partecipano al progetto bambini dai 24 mesi, a nche se la lettura è ovviamente proposta costantemente anche ai più piccini. L’iniziativa mira a creare un rapporto solido fra i bambini e la biblioteca civica e a sensibilizzare le famiglie, affinché la frequentazione del servizio, la scelta dei libri, la consultazione dei vari volumi e delle postazioni internet per la ricerca, divengano un patrimonio diffuso. Auspichiamo divenga un’abitudine consolidata quella di portare i bambini in biblioteca, proporre loro libri e storie nuove da leggere insieme. Una nuova avventura per i bambini del nido: aprire le porte al mondo della lettura che, ci si augura, a Vigliano e ovunque loro saranno, possa fare parte del loro quotidiano, per renderlo sempre più ricco e interessante. Perché un bambino che legge – conclude Gallo - è un adulto che pensa.”

Close

Credits

Web design e sviluppo

SIMONE TORRISI
http://www.lab080.com
lab080@lab080.com
Lab080